Osservatorio Critico

Osservatorio Critico

a cura di QuasiAnonima produzioni

Un Osservatorio Critico perché il teatro ne ha bisogno.

Ha bisogno di occhi che guardino, orecchie che ascoltino, teste che pensino. E poi si confrontino. Dialogo, dialettica, pensiero critico, confronto sono per noi elementi funzionali all’evoluzione. Alla crescita. Abbiamo affidato il nostro Osservatorio Critico alle cure di Vincenza Di Vita, dottore di ricerca in Scienze Cognitive presso l’Università degli Studi di Messina, curriculum Scienze della Performatività “Richard Schechner”, studiosa di Carmelo Bene e il femminile. Giornalista pubblicista, collabora con quotidiani e settimanali nazionali recensendo eventi culturali. Fa parte dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e di Rete Critica. Insegna Drammaturgia all’Università di Messina. È tra i fondatori di LATITUDINI Rete Siciliana di Drammaturgia Contemporanea.

L’Osservatorio Critico è realizzato coinvolgendo studenti universitari desiderosi di confrontarsi con il mondo del teatro in tutti i suoi aspetti, per questo è stato realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Messina.

I partecipanti sono stati selezionati attraverso bando.

Per la stagione 2021 l’Osservatorio Critico segue il Cortile Teatro Festival diretto da Roberto Zorn Bonaventura. Membri dell’Osservatorio, capitanati da Vincenza Di Vita assistita da Elena Zeta, sono  Andrea Ansaldo, Giulia C., William Caruso, Francisca M. ed Elena Russo.

Per partecipare

È sempre possibile candidarsi per collaborare, basta inviare una mail con curriculum vitae e lettera motivazionale alla nostra mail quasianonima@gmail.com

Sito ufficiale

Visita il sito ufficiale per saperne di più e leggere le recensioni degli spettacoli http://quasianonima.it/teatro-e-parola/osservatorio-critico/