Lu Cuntu nun metti Tempu

23 agosto 2021

Lu Cuntu nun metti Tempu

voce recitante Gianfranco Quero
musicisti Giancarlo Parisi (saxello e zampogna) Katia Pesti (pianoforte e tastiere) Federica Mandaliti (flauto e ottavino) Zagara Parisi (viola)

Note

Raccontare e ascoltare Fiabe significa lasciare che il Tempo si dilati, perdendosi nell’Irreale e nel Fantastico tra racconti di Re-cavalli, di Re-serpenti, che la notte diventano giovani bellissimi, di pozzi che conducono i più coraggiosi in un Mondo sotterraneo popolato di tesori, di mostri e di principesse che attendono colui che le salvi.

Le Fiabe non sono solo parole, la Musica è elemento integrante e necessario per spalancare le porte del Meraviglioso, a chi narra e a chi ascolta.

Quattro musicisti e un narratore hanno concentrato la loro ricerca sulle Fiabe raccolte nella seconda metà dell’Ottocento da una giovane svizzera-siciliana, Laura Gonzenbach, nata a Messina da genitori svizzeri che avevano acquistato delle terre in Sicilia e lì si erano trasferiti. La giovane Gonzenbach amava ascoltare storie, fiabe e novelle dai suoi mezzadri, ma soprattutto dalle contadine che, con i toni, i gesti e le espressioni, rendevano vivi luoghi e personaggi di ogni racconto.

Lo spettacolo che proponiamo è incentrato sulla narrazione di alcune fiabe di Gonzenbach, tradotte in italiano da Luisa Rubini e rilette da Vincenzo Consolo: abbiamo scelto le storie che ci sono sembrate più rappresentative degli usi, dei costumi, della Fantasia del popolo siciliano, accompagnandole con musiche originali che richiamano sonorità ancestrali e magiche.

Spettacolo abbinato alle degustazioni a cura della Tenuta Rasocolmo.

  Tenuta Rasocolmo | Capo Rasocolmo
         Strada Statale 113 km 23,200 Contrada Piano Torre, Vico degli Ulivi, Messina
         Latitude: 38.29305 | Longitude: 15.523879

  per informazioni e prenotazioni 393.3343760 | info@tenutarasocolmo.com